Prefazione del vescovo di Passavia

 

“La fiducia di base”

"Di cosa puoi fidarti!" Chi parla così, lascia intendere che, nella vita di tutti i giorni, egli sottolinea la sicurezza e l'affidabilità di un’affermazione. Chi parla così, lascia intendere alla persona che gli sta di fronte, che arriverà sicuramente qualcosa. Sicurezza, affidabilità e certezza: sono delle categorie davvero fondamentali! Senza di esse la vita non avrebbe senso. Le scienze umane sono consapevoli dell'enorme importanza della fede per lo sviluppo di un bambino: attraverso questa il bambino sarà capace di sviluppare la fiducia di base che diventerà un fondamento trainante per tutta la sua vita. Il tema della "fiducia di base" è al centro del calendario culturale e del pellegrinaggio 2011 di Altötting . Ma c’è una ragione per tutto questo, poiché la fede vissuta ci dona fiducia e tranquillità nei confronti di tutto ciò che ci spaventa, che è incerto che ci fa mancare il terreno sotto i piedi!Già dal 15°secolo, il pellegrinaggio verso la Madonna di Altötting, ha riempito di fede il cuore di innumerevoli fedeli, giovani e vecchi, infermi e persone sane, dandogli la capacità di superare tutte le situazioni della vita, anche quelle che ci appaiono difficili e senza speranza.
Questa "fiducia di base" non arriva da sola! E’ un dono della vita che possiamo imparare fin dall'infanzia che ognuno di noi deve quindi trasmettere alle persone di cui ci fidiamo. Mi riferisco in particolare a tutti i genitori, affinché possano infondere nei loro figli fiducia e sicurezza!
E’ anche un dono il fatto di poter pregare Dio, specialmente attraverso l'intercessione della Nostra Signora di Altötting, che ha donato a suo figlio Gesù Cristo, questa "fiducia di base': la fede in Dio!
 Il profeta Geremia racconta la sua fede in Dio in maniera impressionante quando scrive:
“Benedetto l’uomo che ha fiducia in Dio, perché Dio sarà la sua salvezza; egli sarà come un albero piantato sull’acqua, che estende le radici sul torrente, che non teme l’arrivo del caldo, con le foglie sempre fresche, che non dovrà temere in anni di carestia, e non smetterà mai di fare frutti" (Ger.17,7-8).
Vogliamo pregare per questa enorme fede. Affidiamoci a Maria Madre di Dio! Dio rafforza la nostra fiducia in lui per l'intercessione di Nostra Signora di Altötting! La sua benedizione ci accompagnerà sempre il prossimo anno!
 
Wilhelm Schraml
Vescovo di Passavia